Studio Lanzinger
 
 
 
 
Domande e risposte


E' sempre valido il patto di prova?

Il patto di prova è nullo se il lavoratore ha già lavorato il precedenza presso il medesimo datore.



Può essere previsto un patto di prova superiore ai tre mesi?

E' inammissibile il patto di prova di durata superiore ai tre mesi per mansioni non direttive.



Il contratto di lavoro con un termine finale, può essere stipulato anche verbalmente?

No, la mancanza di forma scritta comporta la nullità del termine con la automatica trasformazione del contratto a tempo indeterminato.



Se alla scadenza del termine il contratto di lavoro prosegue, esso si considera a tempo indeterminato?

Si, nel caso in cui la proroga superi la durata di venti o trenta giorni a seconda della durata iniziale del contratto. La stessa trasformazione a tempo indeterminato avviene automaticamente in caso di riassunzione immediata del lavoratore con nuovo contratto a termine.



Dopo una serie di contratti stagionali, quando si perde il diritto alla retribuzione non corrisposta ?

La perdita avviene per prescrizione dopo cinque anni dalla maturazione del diritto o dalla fine dal rapporto a termine, intendendosi peraltro la decorrenza della prescrizione maturata dalla fine di ogni singolo rapporto di lavoro e non già dal rapporto dell’ultima stagione.



Quali sono le conseguenze per la anticipata risoluzione del rapporto a termine senza giusta causa?

Il datore di lavoro deve risarcire al lavoratore il danno pari al mancato guadagno fino alla fine del contratto dedotto quanto il lavoratore abbia eventualmente guadagnato con altra attività lavorativa nel medesimo periodo; se recede il lavoratore senza giusta causa, deve risarcire l'eventuale danno al datore.



Una transazione fatta in sede conciliativa che definisca ogni pretesa verso il datore, impedisce un’ accertamento INPS sulle retribuzioni dovute e comunque rinunciate?

No, il rapporto previdenziale non è compromesso da nessuna transazione intervenuta tra datore di lavoro e dipendente.



L’attività lavorativa prestata oltre il sesto giorno consecutivo comporta un diritto del lavoratore ad una retribuzione maggiore rispetto a quello ordinaria anche in mancanza di un espressa previsione contrattuale?

Si, in tal senso si è più volte pronunciata la Cassazione



Possono essere stipulate prestazioni di collaborazione coordinata e continuativa, a progetto o a programma senza l’elaborazione di uno specifico progetto di programma o fase di esso?

In caso di assenza di progetto e programma, si presume la natura subordinata del rapporto.



La prescrizione dei crediti di lavoro decorre sempre nel corso del rapporto lavorativo?

Per il dipendente non regolarmente inquadrato, la prescrizione non decorre sino all’effettiva regolarizzazione.



Cos'è il danno morale?

E' il patema d’animo o la sofferenza psichica di carattere interiore.



In quali casi è risarcibile il danno morale?

Ricorre il danno morale ove sia allegato e provato il turbamento dell’animo, il dolore intimo sofferti, senza lamentare degenerazioni patologiche della sofferenza.



Cos'è il danno biologico?

Il danno, già definito biologico, è la lesione dell’integrità psico-fisica accertabile in sede medico-legale.



Si possono modificare le mansioni del dipendente?

Le modifiche possono essere fatte ma le mansioni del dipendente devono assicurare il perfezionamento e l’accrescimento delle sue capacità professionali.
 
AGI
PIAZZA DELLA VITTORIA, N. 7
39100 BOLZANO ITALIA
TEL. 0039 0471279545
FAX. 0039 0471279546
E.MAIL <info@lanzinger.eu>